Relics of The Gree Event: guida generale all’evento di SWTOR su Ilum

[NOTA: questo articolo viene aggiornato ogni volta che l’evento ritorna] Relics of The Gree è un evento di SWTOR in un’area completamente dedicata di Ilum, il Western Ice Shelf, accessibile con un taxi dalla propria base, che sia repubblicana o imperiale. L’accesso è per giocatori livello preferibilmente dal 50 in su anche se ovviamente è pensato per i livello di end game. I world boss e lo Xenoanalyst sono per livello 50+, con boost (ora Level Sync per chi è sup al livello 52). Lo Xenoanalyst II è per livello end game e gear minima (solitamente quella indicata nel group finder dei flashpoint HM + augment).

Relics of the GreeL’evento inizia sulla Fleet, con l’holonews. Poi ci si trasferisce su Ilum, da astronave oppure trasporti rapidi delle Daily. Lì un droide Gree ci accoglierà e ci darà il via alla serie di Daily. Ogni quest come reward offre dei token di reputation (verdi=270; blu=630; viola=1440 punti) presso la Gree Enclave. Raggiunto il livello Newcomer si potrà acquistare l’autorizzazione da uno dei due vendors per accedere alla Secant, l’astronave Gree, e avere così accesso ad una Daily in più e soprattutto al boss vero e proprio dell’evento, lo Xeonanalist II. Il Western Ice Shelf è diviso in due: Nothern Terminus (PvE) e Southern (PvP flag automatica).

  • Relics of The Gree SWTOR: dove iniziare
  • Relics of The Gree SWTOR, su Ilum
  • Relics of The Gree SWTOR: Quest
  • Relics of The Gree SWTOR: aree PvP e PvE Western Ice Shelf
  • Relics of The Gree SWTOR: PvP Orb
  • Relics of The Gree SWTOR: PvP Pylon

Questo evento è inserito nel contesto Gree: altre tracce di questa antica razza si possono ritrovare anche su Coruscant in una quest secondaria e con l’operation di end game Terror from Beyond. Le DAILY sono:

[DAILY] Catalysis: raccogliere 6 cristalli e 15 specimen combat chips dai mob alieni (solo gli animali) e infine lootare il DNA Sample dal boss richiamabile nella zona centrale della missione

[DAILY] Unexpected Variables, localizzabile negli accampamenti delle Tonvarr Forces (20 mob to kill + 5 recover stolen gree tech + 2 coordinates). Richiamare il capitano e sconfiggerlo, sempre dentro un’accampamento

[HEROIC] Primary Studies.Scegliere un pylon e attivare la procedura per 6 volte, sconfiggendo le ondate di nemici (3 droidi alla volta), assicurandosi di aver sconfitto il Pylon Guardian (x3) per non trovarselo in respawn durante il combattimento

[DAILY] Experimental Bounds. Trovare nella parte nord della mappa un Droide Comlink (non “ComData”). Trovare un’antenna e fare slicing, sconfiggendo il droide di difesa e raccogliendo i dati.

{PvP} Quests: sono due, la prima richiede di raccogliere 4 Orbs e portarli nel pylon centrale. La seconda richiede di raccogliere oggetti dai droidi imperiali, scansionare (da oggetto missione) due veicoli distrutti e sconfiggere un Heavy Droid. Attenti ai bulletti. Zona no ops, solo piccoli gruppi (max 4 giocatori). La zona PvP fornisce molti achievements, e quindi è solitamente molto piena di giocatori flaggati pronti a battagliare e duellare.

Dentro la Gree Secant, raggiungibile solo dopo aver acquistato l’autorizzazione dal vendor Gree, sono attivabili altre missioni. Una è one time e richiede di raccogliere informazioni su diversi pianeti, da Coruscant a Voss, l’altra è Unity Examination riguardo al world boss Xenoanalist. Su Tatooine non si vede sulla mappa fino a che non si va all’outpost Zaroshe (Dune Sea). Che fatica!

relics of the gree quests

Infine la {Daily}Advanced Analysis che richiede l’uso di diverse console ed alla fine combattere un mob champion usando un disco di energia fornito come mission item.

L’[AREA] dei due nuovi world boss (un Wampa e un vermone, rispettivamente nelle grotte a nord ovest e nord est del Western Ice Shelf) viene sbloccata semplicemente entrando nelle due grotte dove ci sono, appunto, i due world boss. Tank e spank, adds aggroing e tanto aoe. Respawn ogni due ore.

Lo Xenoanalist II invece è dentro la Gree Secant, richiede un’op da 8 player o 16. DPS e Healers devono posizionarsi davanti alle rispettive console da usare quando il droide diventa invulnerabile. In hard mode, i tank devono fare swap per evitare il debuff piazzato dal boss (il MT deve nascondersi dietro la colonna più vicina). Di tanto in tanto bisogna distruggere i power core più rapidamente possibile, che lo circondano, per evitare che si ricostituisca. L’enrage è preceduto da un Rancor temibile che appare all’ingresso dell’area. L’offtank o un dps con taunt dovrebbe fare kite del suddetto mostro, nel perimetro esterno mentre l’op butta giù il boss. Arrivare al Rancor è comunque un brutto segno: manca dps!

L’area non da premi in reputazione mentre solo lo Xen II dà un bel premio, compreso in Hard Mode un token di livello 65 e Helix Components.

Gear di Relics of The Gree

L’evento dura tipicamente una settimana, ed ha collegato un Conquest senza bonus particolari. Gli Helix components danno accesso a reward uniche (main e off hand Legacy-bound incluse). Con livelli superiori a Newcomer di reputation si ha accesso anche a due speeder e tante decorations, disponibili nei vendor sempre presenti (anche quando l’evento è concluso) nelle basi del Western Ice Shelf.

 

Precedente SWTOR Relics of The Gree Event: antica razza aliena atterra su Ilum Successivo Photoshop gratuito il codice sorgente della prima versione, anche al Museo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.