I Jedi sotto assedio nella patch 5.10 su Ossus e… torna Darth Malgus!

Come accaduto ai tempi della story arc che introdusse personaggi ormai storici come Lana Beniko e Theron Shan e che ci portò alle soglie della magica espansione Star Wars: The Old Republic – Shadow of Revan, con la patch 5.10, “Jedi Under Siege“, in rilascio da dicembre 2018, BioWare prepara il cammino per la prossima espansione.

swtor jedi under siegeNuovo pianeta Ossus, un luogo inospitale dove un manipolo di Jedi ha posto le basi per un’ultima resistenza ai tempi dell’invasione dell’Eternal Empire. Finalmente, la Repubblica e l’Alleanza potranno ricongiungersi a loro… ma l’Impero non si farà sfuggire l’occasione di poterli annientare con così tanta facilità.

Il pianeta contiene una nuova daily area con ben 10 quest. La patch introduce anche nuovi contenuti end game e un arricchimento della gestione gilde e del Conquest.

Ritornano inoltre alcuni attesi companions della storia classica, fra i quali Nadia Grell (come BioWare solo BioWare sapeva farti affezionare ai personaggi di un gioco). Introdotte per questi anche nuove romance.

Ma la pietra più grande posta per la strada verso la nuova espansione è il ritorno del grande villain introdotto con il lancio di SWTOR nell’ormai lontano 2011: Darth Malgus! BioWare si sta preparando al lancio di nuovi wallpaper e -spero- di un trailer in computer grafica sul solco di quelli per Eternal Throne e Fallen Empire.

Malgus ReturnsLato real life, ho finalmente del tempo libero, e sono tornato attivo. Proprio stamane.

Che la Forza sia con noi, sempre.


 

Precedente Dipendenza videoludica e dai social... (1/2) Successivo Prince of Persia: una poesia che non tornerà più

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.