Centinaia di foto in pochi secondi fanno “The HAT” (Guest Post)

Cliff è un amico di vecchia data, sia sul web che in real life. Ogni tanto adoro riguardare i suoi video, sono divertenti ma soprattutto sono conscio di quanto lavoro e quanta pazienza richiedano i video in stop motion. The Hat e Owl Frankenstein in primis! Centinaia di foto scattate in sequenza e tanta manualità per un lavoro che alla fine si condensa di pochi secondi.

The Hat Stop Motion di Cliff Flea

Il mio preferito rimane Owl Frankenstein. Quando lo rivedo, tutte le volte mi scappa un “LOL” sussurrato alla fine, non riesco a trattenermi. La stop motion può sembrare roba vecchia e troppo classica… a dire il vero anche nel cinema tiene botta, basti pensare al Tim Burton di Nightmare Before Christmas, La Sposa Cadavere e tutti gli straordinari lavori degli Stan Winston Studios, compreso anche il recente e  digitalissimo Jurassic World (correzione: è presente un animatronic, ma della Legacy Effects, in onore di Stan Winston)


Iscrivetevi al suo canale, mi raccomando! ;)

E voi, passioni nerd da condividere?

Precedente La Collateral Pictures svela Claustrophobia (Guest Post) Successivo Quanto dura un buon pc? (Esperienza personale)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.