Rian Johnson potrebbe averci trollati tutti

Esistono due tipi di persone: quelle che hanno gradito Gli Ultimi Jedi e quelle che non lo hanno sopportato. Acclamato dalla critica e dai veri fan, l’ottavo episodio di Star Wars, come secondo di una trilogia, è una pellicola che non è possibile valutare completamente a sipario chiuso. Difatti, come secondo atto, bisogna attendere il terzo prima di dare il vero giudizio, così come scrissi nella mia recensione. A lavori terminati, al regista e autore, Rian Johnson, la LucasFilm ha affidato la stesura di una nuova, completamente inedita trilogia da rilasciare dopo il 2020, e da scrivere insieme a George Lucas stesso (mentre agli sceneggiatori di Game of Thrones il compito di realizzare spin off probabilmente -e finalmente- sulla Old Republic). Questo vuol dire che alla LucasFilm si fidano di lui. E cos’è la LucasFilm se non un conglomerato di persone sulle quali George Lucas faceva affidamento? Potevano loro non essere fan di Star Wars? Se Gli Ultimi Jedi ha fatto così discutere i suoi fan, se a Mark Hamill e a Rian Johnson è sempre piaciuto trollarli, possibile che sia stato fatto volutamente vertere contro i desideri più bramosi degli appassionati?

Rey e Kylo Ren protagonisti di Gli Ultimi Jedi

Obiettivamente è un bel film ma soprattutto ha avuto la capacità di farci tornare bambini, farci riscoprire davvero l’amore per la Ribellione e la Forza. Certo, aveva i suoi difetti, ma non è detto che tutte le apparenti “facilitazioni” sulla trama fossero per far arrabbiare maschilisti, femministe, semplici ignoranti e fan del tipo “il vecchio è meglio”:

  • Il romanzo degli Ultimi Jedi ha spiegato le origini di Snoke. Questo non vuol assolutamente dire che nell’Episodio IX non vengano riproposte e raccontate al grande pubblico, anzi. Che sia una (buona) trovata commerciale è indiscutibile. Ma stiamo parlando di entertainment, non fondi pubblici. Questo è il mercato ed è giusto così.
  • Il trolling di Rian Johnson col trailer: perché non potrebbe averlo fatto anche con la trama? I genitori di Rey semplici ubriaconi? Può essere, anzi, è un bell’elemento di novità. Ma a chi non è piaciuto dico (e il maestro John Williams conferma: “non credo che sia stata detta la verità“, in una recente intervista): quelle parole sono state dette da Kylo Ren per fomentare il dolore di Rey. Potrebbe essere vero, sì… come che no.
Rian Johnson regista degli Ultimi Jedi

Rian Johnson è un nerd e grandissimo fan di Star Wars. Che abbia realizzato il suo sogno di trollarci tutti? :D

Ora la palla torna a chi l’aveva lanciata per la prima volta. Il big J.J. Abrams, già autore e regista di Il risveglio della Forza. Bel film per carità, ma davvero troppo nostalgico. Per fortuna lui stesso ha affermato che l’episodio finale sarà diverso e ancora un passo avanti. E un grazie di ciò lo dobbiamo anche a Rian Johnson, per aver dato una bella scrollata al franchise.

JJ Abrams regista di Star Wars

Certo potrei sbagliarmi, ma quel che è sicuro che tutto il dibattito aperto con l’Episodio 8 verrà chiuso.

Che la Forza sia con tutti noi!

 

di Capo (Francesco G.)

Informatico scientifico, indie publisher e geek. Sempre alla ricerca di mondi e mitologie lontane, sia del passato che del futuro. Autore dell'epico e apprezzato romanzo Homeron Etark. Nel tempo libero, player veterano di SWTOR, del quale è autore della più longeva guida italiana.

Leggi il mio libro Homeron Etark

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.