Rendering con Blender su doppia scheda video (SLI) su laptop Lenovo

Buongiorno internauti. Tempo fa registrai e condivisi dei performance test di rendering con il motore Cycles di Blender 3D. I risultati erano quelli attesi: le schede video battono la CPU. E di molto! La scheda grafica Nvidia GeForce GTX760 poteva vantare un tempo più che dimezzato rispetto alla piccola cugina GTX550Ti, la quale, a sua volta, però, batteva con larghissimo scarto un potente processore quad core della Intel. Sempre con la gpu GTX760 ho fatto render su render in tempistiche fino a dieci volte più veloci che uno Xeon a otto thread da 3.2GHz. Ora sono passato, per esigenze terze, ad un sistema portatile. Una delle mie prime domande è stata: come si comporterà l’attrezzatura grafica per portatili con il rendering 3D?

Blender rendering

Il mio Lenovo Y510P è equipaggiato con 16 GB di RAM, un i7 4700MQ e due schede video GT755M in SLI da 2GB l’una che mi permettono di giocare a ESO ai dettagli massimi. Saranno le due piccole schede video adatte anche ad un render in Blender? E, domanda più generica: sono adatti i portatili e le schede video per portatili a fare rendering con Blender? Partendo dal presupposto che le schede video in questione devono essere recenti (GT serie 400 o superiore per essere sicuri) così da avere al proprio interno la tecnologia CUDA, vediamo i risultati! (ricordo che CUDA è una tecnologia, non servono driver speciali per farla funzionare, è il modo in cui le schede video Nvidia funzionano: bastano i driver normali).

Per il benchmark ho utilizzato il classico BMV di Mike Pan. 1 singolo frame, nessuna impostazione modificata. Ho utilizzato Blender 2.78a:

  • Quad core i5 2400: 8 minuti
  • Risultato di riferimento: GTX 570: 57 secondi
  • Due GT 755M SLI (due thread): 10 minuti
GT755M in SLI in rendering

Con lo SLI, i tile sono 2, uno per GPU

La mia GTX760 raggiungeva tempi molto vicini alla GTX570, ed aveva ben 1152 CUDA core -come NVIDIA chiama gli stream processors, ergo le unità di calcolo interne al chip della scheda video. Le mie due GT755M, combinate in SLI, insieme hanno 768 di tali core. Sicuramente un numero inferiore ma non certo comparabile in proporzione con il risultato. C’è da dire che… la soluzione di grafica per portatili ha fatto veramente una bruttissima prova!

  • La modellazione e il rendering in preview funzionano benissimo con le due GT755M in SLI.

Il mio consiglio è dunque, se avete intenzione di utilizzare il laptop per modellare, di puntare su modelli ben attrezzati dal punto di vista grafico (GT760 o sup, GT960 o sup, o soluzioni SLI) ma di non utilizzare il laptop per il rendering: rischiate solo di rovinarlo. Modellate pure sul laptop, ma i rendering lunghi e pesanti affidateli ad un fisso o a una render farm. A lungo andare infatti alte temperature fanno solo male. E un conto è in un sistema con tanta circolazione d’aria e molta più superficie di dissipazione (dicasi computer fisso) un conto è un involucro di plastica e alluminio dove tutto è miniaturizzato (dicasi laptop) nel quale la pasta termica fa presto a ridurre la propria presenza. Inoltre, come visto, le schede video per portatili, anche se potenti, offrono prestazioni scadenti…

…a meno che non stiamo parlando delle nuovissime GTX 1050, 1060, 1070 e 1080. Queste infatti sono quasi identiche sia nelle versioni laptop che nelle versioni per computer fisso e offrono prestazioni (almeno, me lo auguro) veramente più soddisfacenti anche in computer portatili.

Vi lascio con alcuni miei video sui benchmark in Blender con CUDA e varie piattaforme:

 Due schede video a confronto

 Scheda video contro processore

 Quando entra in gioco CUDA? (Quando funziona?)

 

di Francesco "Capo" G.

Informatico e geek blogger. La mia grande passione è l’indie publishing, un “secondo lavoro” che interpreto tramite scrittura creativa e digital art. Sono sempre alla ricerca di mondi e mitologie lontane, sia del passato che del futuro. Autore del romanzo "Homeron Etark" inserito nel selezionato Kerberos dei Gladiatori della Penna e 3/3 su Mangialibri.com. Guardo The Big Bang Theory e Star Wars, leggo Asimov e Tolkien. Nel tempo libero player veterano di SWTOR.

Leggi il mio libro Homeron Etark

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*